Valentina Vogli: per aprire la mia pasticceria ho usato l’ istinto

“Fin da piccola ho sempre fatto i dolci con mia nonna e da allora ho sempre detto che nella vita avrei cucinato”.

Inizia così il racconto di Valentina Vogli, giovane titolare della Pasticceria Vogli di Molinella, a Molinella, già conosciuta come Pasticceria Bertocchi, storica attività della cittadina in provincia di Bologna.

“La passione per la cucina mi ha portato ad iscrivermi all’ alberghiero ma, dopo uno stage al ristorante Il Pappagallo di Bologna, ho capito che non era il lavoro giusto per me; successivamente, ho iniziato a lavorare in un bar e in quel periodo mi sono resa conto che era la pasticceria il mio vero sogno; così ho iniziato a fare tanti corsi di pasticceria e ho iniziato a lavorare in alcuni laboratori di qualità”.

Come è arrivata l’ occasione per aprire, così giovane, una tua attività?

Confesso che sono stata un pò impulsiva; avevo saputo che a Molinella, la mia cittadina, la storica Pasticceria Bertocchi, una pasticceria con una lunga vita di 50 anni,  voleva dare in affitto l’ attività e così ho colto l’ occasione e nel 2012 abbiamo inaugurato”.

Ci descrivi i tuoi dolci e come li realizzi?

“Utilizzo tanto il Lievito Madre, anche nelle brioche, di cui proponiamo circa 50 tipi diversi, anche per vegani. Poi c’è la pasticceria tradizionale, in versione mignon, di cui abbiamo circa 60 scelte. Infine ci sono le torte, che sono circa 15; su ordinazione realizziamo anche finger-food, mousse, bignè e bavaresi. La rosticceria invece è fatta soprattutto di salatini, pizzette e brioche salate. Qualsiasi tipo di dolci realizzi, uno lo dedico sempre a mia figlia e lo chiamo come lei, Giulietta”.

C’è una tua specialità?

“Sicuramente la Torta di tagliatelline, tradizionale della mia paese, che ho imparato a fare insieme a mia nonna”.

 

Siamo in periodo di feste natalizie e il dolce del periodo è sicuramente il Panettone artigianale: tu quante tipologie proponi?

“Io ne faccio ben dieci gusti: classico; al cioccolato; al caffè e cioccolato al latte; Ai marròn glacèe; il fragoloso con fragola semicandita e cioccolato alla fragola; il gusto Giulietta fatto con tre impasti ai tre cioccolati; all’ amarena Fabbri; impasto integrale e cioccolato e pere; all’ albicocca e Passito di Albana. Tutti i panettoni sono in formato da 750g e vanno dai 20 ai 28 €/Kg. A questo proposito voglio dire che venerdì 23, 24 e 25 novembre in pasticceria faremo una promozione e tutti i panettoni costeranno 15 €/Kg”.

Oggi tanti ragazzi scelgono di intraprendere un lavoro nel mondo della ristorazione: la tua esperienza cosa ti ha insegnato?

“La passione è tanto e se non si è davvero motivati sconsiglio di mettersi in gioco perchè le ore di lavoro sono davvero tante: io inizio a lavorare intorno alle 3 di notte e alle 5 del mattino siamo già aperti”.

 

Pasticceria Vogli

corso Mazzini 108/110, Molinella – Bologna