Panificio Barbara: dal 1984 la qualità e la passione per il lavoro

Il “Panificio Barbara” di Barbara Romano si trova all’ interno dello storico Mercato Albani in Bolognina, luogo che ancora oggi conserva le caratteristiche di mercato popolare ed è una nitida cartolina di una Bologna che resiste ai cambiamenti  e che mantiene quella dimensione umana che solo i mercati rionali sanno rilasciare fra sorrisi e cortesie.

Abbiamo chiesto a Barbara di raccontarci la sua storia lavorativa: “Quando ho aperto il panificio ero molto giovane, era il 1984 e avevo sempre vissuto questo mestiere perchè nella mia famiglia sono tutti panificatori; anche gli altri miei sette fratelli, infatti, sono diventati fornai come da tradizione familiare”.

Barbara tiene moltissimo alla sua bottega e alla sua clientela: abbiamo trascorso con lei un’ intera mattinata e l’ abbiamo vista continuamente sistemare e rifornire i vassoi dei biscotti e le scansie del pane. Il rapporto con i clienti, poi, è davvero speciale, fatto di un’ abitudine quotidiana in cui lei e la sua commessa Milly diventano presenze nella vita dei tanti affezionati clienti storici ma anche di quelli nuovi, soprattutto studenti e impiegati, che scelgono il panificio di Barbara anche per la pausa pranzo perchè, come vedremo, quì non si vende solo il pane.

Ma partiamo proprio dal pane e vi diciamo subito che quì trovate il pane bolognese, il pane casereccio, il toscano insipido, il pane di Pavullo, le rosette, pane comune, pane migliorato, pane viennese, pane per sandwich le crocette ferraresi e poi i “pani speciali” con grani antichi, kamut, integrale, ai cinque cereali, e rustico. Naturalmente troverete anche altri prodotti da forno rustici come la pizza in teglia, le tigelle e le crescentine, sia piccole che grandi.

 

Molto assortita anche la vetrina dei dolci e dei biscotti con i croissant per la colazione, le raviole bolognesi alla mostarda o all’ albicocca o alla nutella, ciambella tenera e ciambella casareccia e tanti biscotti tematici.

Un discorso a parte merita poi la pasta fresca, lavorata artigianalmente dalla signora Aurelia nel laboratorio retrostante, uno dei punti di forza dell’ attività, che fa parte anche dell’ Associazione delle Sfogline di Bologna e provincia.

 

Infine, ci sono i prodotti pensati per la pausa pranzo da asporto: oltre alla propria pasta fresca, c’è un’ interessante propostadi zuppe, tra cui spicca la Roveja, un pisello selvatico coltivato a Castelluccio di Norcia dalle spiccate proprietà nutritive e povero di grassi; l’ acquisto di questo prodotto, tra l’ altro, aiuterà la ripresa dell’ economia dell’ Umbria, colpita dal terremoto.

Sarebbe già tanto, ma vogliamo segnalarvi anche alcuni prodotti interessanti miele prodotto a Monghidoro artigianalmente, nelle varietà millefiori, di castagna e di acacia.

Il panifici è aperto dalle 7 alle 14, ad eccezione del venerdì in cui si effettua apertura prolungata fino alle 19.

 

 

Panificio Barbara

Via Albani 10 – Bologna
Tel: 051 356358