“La Fornara”, una birra… buona come il pane!

Il progetto di economia circolare della nostra Associazione ha dato vita ad una nuova etichetta: dalla collaborazione con il Birrificio Vecchia Orsa è nata la birra La Fornara.

Una Golden Ale artigianale, con gradazione 5°, prodotta, oltre che con gli ingredienti consueti, anche con il pane preparato appositamente per questa occasione; come dal pane abbiamo ricavato la birra, così abbiamo ricavato un nuovo pane, una nuova crescente e una nuova pinza con il mosto e le trebbie della birra.

“Contrastare lo spreco e innovare i prodotti, questa è una delle sfide per noi panificatori: dobbiamo avere radici ben salde nella tradizione ma essere protagonisti del futuro” afferma il presidente dell’Associazione Panificatori Graziano Bottura.

Dopo la prima produzione sperimentale, che ha visto anche il contributo del gruppo Hera, ora il marchio è stato depositato, e l’etichetta La Fornara diventa un nostro emblema. La seconda produzione di birra è ormai in dirittura d’arrivo, pronta per essere gustata da tutti.

Un progetto dell’Associazione Panificatori e della Birreria Vecchia Orsa, in collaborazione con Hera, che ha ottenuto il Premio Innovatori Responsabili 2019.

Abbiamo presentato ufficialmente l’etichetta “La Fornara” nel corso di una conferenza stampa mercoledì 8 luglio alle ore 11,00 presso Adesso Pasta, Via IV Novembre 12, Bologna, grazie all’ospitalità di Francesco Mafaro, già presidente della nostra Associazione.

Oltre al nostro attuale presidente Graziano Bottura sono intervenuti Giancarlo Tonelli (Direttore Generale Confcommercio Ascom Bologna), Marco Santoro (Birrificio Vecchia Orsa) e Mirko Regazzi (Gruppo Hera)

Locandina Birra La