Al Panificio Pudioli di Rastignano il tempo si è fermato

Ha appena raggiunto il traguardo di un secolo il Forno- alimentari Pudioli di Rastignano, alle porte di Bologna.

Una storia iniziata poco dopo la Prima Guerra Mondiale da nonno Alberto che da Ca’ de Britti aveva portato la famiglia a Rastignano, frazione di Pianoro, dove fece nascere la propria attività di fornaio e la consolidò. All’ inizio era una stazione di posta dove  si facevano stazionare i cavalli che trainavano i calessi e si mangiava qualcosa, successivamente la zona divenne anche un dormitorio per la sosta notturna, così Alberto Pudioli  ampliò la bottega a generi alimentari e fece crescere l’ azienda fino ad avere un mulino, il “Mulino del Pero” dove si produceva pasta e pane.

Sono ricordi ancora impressi nella memoria della gente del luogo perché un po’ tutte le famiglie locali, di generazione in generazione sono passati da questa bottega e molti ricordano ancora la mitica “nonna Fanny” , il cui posto oggi è occupato dalla signora Loredana Monari, moglie di Alberto Pudioli, che si chiama proprio come il nonno fondatore; sono ancora in forma e si occupano del negozio ma i loro figli hanno scelto altre strade e loro sperano che ci sia una possibilità per far vivere ancora l’ attività..

Giunti al secolo di vita la bottega  è in formissima e vi si trovano le varietà di pane di base, dal comune alla crocetta, alla rosetta ai barillini, biscotti tradizionali come le raviole , il servizio al banco di salumi e formaggi e tanti prodotti di generi alimentari e detersivi.

Questo generi alimentari appartiene ad una categoria che sta scomparendo: quando entri ti senti catapultato decenni addietro  per via dell’ arredamento e della disposizione che è rimasta sempre uguale, un negozio vintage di fatto. I signori Pudioli sono gentilissimi, hanno  la cortesia che sembra anch’ essa figlia di tempi lontani.

se

A Rastignano tutti conoscono la famiglia Pudioli e lo scorso 9 giugno, quando c’è stata la festa per i 100 anni dell’ attività tutto il calore del luogo ha abbracciato questa famiglia e speriamo che questa lunga storia abbia ancora tante pagine da scrivere.